Assegnazione di monolocali e bilocali presso Centro Eden

19 Febbraio 2021
Tipo articolo: 

APERTURA BANDO DI CONCORSO PER L’ASSEGNAZIONE DI MONOLOCALI E BILOCALI PRESSO IL CENTRO RESIDENZIALE “POLETTI LUIGI. EDEN PER LA TERZA ETÀ”

Al bando possono partecipare:

Cittadini italiani residenti nel Comune di Offanengo da 5 anni dalla data del concorso, oppure che acquisiscano il requisito nei tempi di apertura del bando, purchè si trovino nella seguente condizione:

  • Età minima: compimento del 60° anno di età alla data della pubblicazione del bando;

  • Nei casi di coppia è necessario che il requisito dell’età sia stato raggiunto da uno dei componenti e che l’altro abbia almeno 50 anni;

  • Nei casi di coppia allo stesso modo il requisito di 5 anni di residenza deve essere posseduto solo da un componente;

  • Nei casi di coppia è necessario che siano coniugi oppure persone legate da parentela, entro il terzo grado purché sia sempre rispettato il requisito dell’età di cui al punto sopra;

  • Devono trovarsi in condizioni psico-fisiche di autosufficienza, nel caso di coppie tali condizioni devono essere possedute da almeno un candidato;

  • E' riconosciuta la premialità di punteggio a favore di coloro che sono residenti da più di 5 anni; nello specifico viene attribuita una maggiorazione di punteggio di 0,50 punti per ogni anno di residenza oltre ai cinque.

 I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. non devono godere di diritti di proprietà o altri diritti di godimento (usufrutto, ecc.) su alloggi adatti alla propria situazione, nell'ambito del territorio provinciale. Inoltre i candidati non devono godere di diritti di proprietà o altri diritti reali di godimento su uno o più alloggi, ovvero su altri beni immobili, ubicati in qualsiasi località del territorio italiano, che consentano un reddito annuo almeno pari a € 2.000,00.

  2. inoltre, negli ultimi quattro anni precedenti la data del presente bando, gli stessi non devono aver goduto di diritti di proprietà o altri diritti di godimento su alloggi adatti alla propria condizione. 

  3. non avere ottenuto l'assegnazione in proprietà di alloggi realizzati con contributi pubblici, finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da altri Enti Pubblici, sempre che l’alloggio non sia perito o inutilizzabile.

  4. devono usufruire di un reddito ISEE familiare annuo non superiore a € 17.000,00 per l'assegnazione del bilocale e € 14.000,00 per l'assegnazione del monolocale.